REGOLAZIONE TEMPORANEA VIABILITA' VEICOLARE

ORDINANZA SINDACALE

Data:
05 Luglio 2021
Immagine non trovata

L'anno duemilaventuno addì cinque del mese di luglio, il Sindaco

SERAFINI SEVERINO

PREMESSO CHE in data 05.07.2021 è stata emessa Ordinanza Sindacale n. 3/2021, avente ad oggetto: “Ordinanza contingibile ed urgente per la realizzazione di misure cautelative per la messa in sicurezza di edifici adiacenti la pubblica via siti lungo Via della Chiesa, n. 18”;

TENUTO CONTO che la realizzazione degli interventi sopra descritti riveste carattere di estrema urgenza al fine di garantire la sicurezza al transito veicolare e pedonale lungo Via della Chiesa;

VISTO l’art. 107 del D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000 “Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali” e s.m.i.;

ORDINA

per le motivazioni sopra esposte, dal giorno 05.07.2021 al termine dei lavori di messa in sicurezza

 L’ISTITUZIONE DELL’OBBLIGO DI SVOLTA DESTRA DEI VEICOLI

ALL’INTERSEZIONE TRA VIA ROMA E VIA DELLA CHIESA PROVENDO DA VIA ROMA AD ECCEZIONE DEI RESIDENTI DI VIA DELLA CHIESA CIVICO N. 20 E CIVICO N. 13;

 LA CHIUSURA TOTALE AL TRANSITO VEICOLARE, AD ECCEZIONE DEI RESIDENTI, DA VIA IV NOVEMBRE N, 10 ALL’INTERSEZIONE CON VIA DELLA CHIESA E VIA ROMA;

 L’ISTITUZIONE DEL DOPPIO SENSO DI MARCIA VEICOLARE, PER I SOLI RESIDENTI E PER CARICO E SCARICO MERCI, LUNGO VIA PREMOLI A PARTIRE DAL NUMERO CIVICO 22 FINO A VIA DELLA CHIESA NUMERO CIVICO 9;

 LA CHIUSURA COMPLETA AL TRANSITO VEICOLARE DI VIA DELLA CHIESA TRA IL CIVICO N. 9 ED IL CIVICO N. 13;

 L’ISTITUZIONE DEL DOPPIO SENSO DI MARCIA PER I SOLI RESIDENTI LUNGO VIA DELLA CHIESA DAL CIVICO N. 13 AL CIVICO N. 20;

DISPONE

Che il responsabile dell’Ufficio di Polizia Locale dia adeguata pubblicità al provvedimento mediante i consueti modi di diffusione;

Che gli agenti della Forza Pubblica vigilino per l’esatta osservanza della presente ordinanza.

Si comunica che il Responsabile del procedimento è l’Ing. Luca Lena - Ufficio Tecnico Comunale – tel. 0371.480439 int. 3.

Si avverte che contro il presente provvedimento può essere presentato ricorso:

- entro 60 giorni dalla data di notifica del presente provvedimento al tribunale amministrativo regionale nei termini previsti dall’art. 2 e seguenti della Legge 6 dicembre 1971 n. 1034;

- entro 120 dalla notifica del presente provvedimento al Presidente della Repubblica nei termini e nei modi previsti dall’art. 8 e seguenti del D.P.R. 24 novembre 1971 n. 1199.

IL SINDACO

Geom. Serafini Severino

Allegati

WDS00004.pdf
(102.41 KB)

Ultimo aggiornamento

Venerdi 23 Luglio 2021